viva Carlà

 

LA Signora più odiata di Francia (persino più di Carlà) si è  presa la sua rivincita. Valérie Trierweiller proprio non riesce a tenersene una, non ce la fece durante la campagna elettorale quando invitò a votare l’avversario dell’ex moglie del suo compagno, figuriamoci se ci poteva riuscire dopo essere stata umiliata e abbandonata davanti a tutta la Francia. Il suo libro è andato esaurito il primo giorno di uscita. Continua a non fare alcuna simpatia, ma la scena se l’è ripresa e chissà se qualche effetto non sortirà pure sul traballante regno di Monsieur le President. Ora si potrebbero aprire infiniti dibatti su quanto sono vendicative le donne abbandonate , ma in generale io dico che sottovalutare il meccanismo che innesca un abbandono in mondovisione è anche da ingenui. Di una cosa ora i francesi sono proprio sicuri, Monsieur le President aveva portato all’Eliseo una pazza e lui era l’unico a non saperlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *