L’oroscopo di Gallinaccia in Fuga, l’unico oroscopo garantito, settimana dal 27 ottobre al 3 novembre 2014

Ariete

Pensavate di avere finito? Invece no, il peggio deve ancora arrivare. Neppure il tempo di respirare e sarete catapultati nei giorni più complicati della vostra vita, quelli dove sarà facilissimo sbagliare e, conoscendovi, dove sbaglierete sicuramente. Rimettetevi nelle mani di chi può darvi un buon consiglio, non vi tirerà fuori dai guai, non vi eviterà i guai, ma almeno avrete qualcuno a cui dare la colpa quando tutto questo castello di carta crollerà e vi lascerà in panne. Però non preoccupatevi, nel periglioso mare di guai ci siete già è solo che ancora non lo sapete, allarmarsi è assolutamente inutile, a questo punto.

Toro

Questa settimana si apre con uno spiraglio. Passerete dalla mestizia alla malinconia conclamata, finalmente poi sarete decisi a prendere dei provvedimenti; psicofarmaci o medici non ancora consultati, in alternativa anche pranoterapeuti, medici omeopati oppure osteopati, se servirà a farvi sentire meglio e a scacciare quel senso di inutilità che sentite dentro. Che non è un senso di inutilità, la terapia vi aiuterà a capirlo, è proprio che siete inutili. Non potete sfuggire dalla realtà.

Gemelli

State ancora facendo i conti con il passato e non vi ritrovate, neppure con il pallottoliere, uno dei pochi strumenti alla vostra portata, vi ritrovate. E vi meravigliate pure? Cosa dovrebbero dire tutti coloro che su di voi hanno contato, che in voi ci hanno creduto, che sui di voi hanno addirittura investito e si ritrovano tra le mani un esserino capriccioso e scialbo? Che poteva andargli peggio, in effetti col tempo non migliorerete, nessuno migliora col tempo e il vostro destino è essere un esserino capriccioso e scialbo e anche molto noioso. I segnali ci saranno subito, già dai prossimi giorni si diraderanno le attenzioni altrui, pochine già.

Cancro

Poveri voi. Sì poveri voi. Nessuno vi vuole e nessuno vi capisce, siete vittime dell’universo. Se solo aveste l’intelligenza di una forma elementare di vita, mica tanto complessa proprio elementare elementare, avreste già capito che dovreste proprio rovesciare il problema, togliere all’universo il disturbo di avervi sempre trai piedi malinconici e incompresi, siete noiosissimi esseri che si autocommiserano e che non interesseranno mai a nessuno, prendete dei provvedimenti oppure il vostro destino sarà compiuto. E’ quasi già compiuto…

Leone

Avete ancora tempo per il vostro consueto giro di ricognizione dai chirurghi plastici che cercano in tutti i modi di seminarvi, il nostro consiglio è quello di cercarne degli altri; avete tentato in tutti i modi, ma benefici sembrano non essercene o vi rassegnate al vostro aspetto mesto e dolente oppure vi rassegnate al vostro aspetto tristo: il tempo passa, e voi non siete mai stati bellissimi. Accettatelo. Continuate a dilapidare i soldi con lo shopping piuttosto. Farete girare l’economia almeno.

Vergine

L’ora legale vi trova come sempre preparati, avevate già da tempo orientato la vostra vita alla mancanza di luce, tutta la vostra vita è orientata alla mancanza di luce, voi siete mancanza di luce fatta persona, siete il buio che attraversa le altrui vite, il personaggio notturno della storia di chi vi ha incontrato, ma non illudetevi non siete il personaggio che rende affascinante la storia, è esattamente l’opposto, uscite da questo incantesimo.

Bilancia

Neppure questa settimana ce la farete a rimediare alle vostre manchevolezze e pure alle vostre malizie. Proprio non riuscite a vivere in un mondo senza livore eppure dovreste avere capito che il livore attira malevolenza e non vi aiuta a migliorare la vostra vita. Mentre l’unica cosa di cui avreste bisogno sono miglioramenti, tanto bisogno, un bisogno urgentissimo. E’ inutile che facciate finta che questo non sia un oroscopo vero. Diciamo proprio a voi.

Scorpione

Non riuscite proprio a essere persone migliori, a volte ce la mettete tutta, vi alzate e cominciate la giornata con le migliori intenzioni, ma non vi riesce di essere brave persone, siete sempre molto più eccitati dall’idea di ferire e fare del mare, siete quelli che siete ovvero brutte persone, alla fine se ne sono resi conto tutti e nessuno cerca di cambiarvi, a nessuno interessate, basta cancellare il vostro numero dalla rubrica, resterete soli e sapete benissimo che non meritate di meglio.

Sagittario

L’ora solare piomberà su di voi con i consueti disturbi legati al ritmo sonno-veglia, nulla di strano per la gente normale, cose a cui ci si abitua in fretta. Ma voi non siete gente normale, voi siete convinti che sia un dispetto dell’universo a voi in persona e non farete altro che lamentarvene fino a quando non sarà ripristinata l’ora legale, ma neppure allora vi starà bene, perché a voi non sta bene nulla e tutto è pretesto per lamentarvi e rendere la vita difficile a noi.

Capricorno

La state aspettando con ansia questa settimana, sarà la settimana buona, ve lo siete detti, ci avete sperato e ora quasi ci credete. Finalmente arriva il mio momento vi ripetete, ve lo sentite proprio nel cuore. Effettivamente ci eravate andati vicini, solo che poi gli astri hanno deciso di dare questa possibilità ai vostri nemici, ai vostri detrattori a chi vi vuole male. Sarà la loro settimana e non c’è bisogno che vi diciamo a discapito di chi questa sarà per loro una buona settimana.

Aquario

In vista dell’imminente inverno, state tentando di non darla vinta al destino, non è vero che dovete coprirvi, è l’inverno che deve cambiare indirizzo e orientarsi verso altre latitudini, non è vero che siete alla canna del gas, è che voi del gas non ne avete bisogno, non è vero che tutto intorno a voi è deserto e gelo e mestizia, è solo che l’autunno vi mette di cattivo umore e l’unico rimedio che avete saputo trovare, è stato negare che le cose stanno per peggiorare. Bravi. Ma the winner is coming.

Pesci

Avete una buona scusa, una perfetta scusa fatta a posta per voi da questa settimana, è l’ora solare che vi rende malinconici e tristi, ve lo dobbiamo dire invece, è la normale depressione che caratterizza le vostre settimane invece, non è questione né di estate, né di inverno. E’ la normale vita mesta che fate che vi rende così tristi, così poco attraenti per tutti, così difficili da ricordare. Così facilmente evitabili. Certo la primavera vi regala qualche sorriso in più. Ma nel frattempo, cosa dovrebbe dire e fare chi avrà il dispiacere di condividere con voi la sua vita? Non lamentatevi sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *