L’oroscopo di Gallinaccia in Fuga, l’unico oroscopo garantito, settimana dal 20 al 27 ottobre 2014

Ariete

Vorremmo informarvi che anche se a voi sembra difficile da credere, sebbene voi siate presi solo da voi stessi, il mondo gira lo stesso; la mattina segue la notte, i pianeti sono tutti al loro posto, il latte viene munto, il mosto fermentato, il terreno arato. Tutto continua, ogni cosa segue il suo corso perché ogni cosa è illuminata (dalla luce del passato). Che aspettate ad arrendervi alla realtà? Non siete indispensabili, neppure importanti ma nemmeno lontanamente utili, ma non intendiamo utili all’universo, il problema è che non lo siete neppure a voi stessi. E se questa notizia vi stupirà, oltre ad essere inutili siete pure stupidi e di sicuro non sapete leggere i segnali che l’universo, il cielo, gli dei e pure l’agenzia delle entrate, vi mandano.

Toro

Non abbiate timore di accogliere con entusiasmo gli impegni che vi aspettano, in fila e inesorabili, questa settimana; non sarà facile portarli tutti a termine e poi voi non siete neanche lontanamente capaci di portarli a termine, lo sapete benissimo da soli, quindi prendete tutto con buonumore e entusiasmo, ci penseranno le prime difficoltà a mettervi di cattivo umore, poi quando sarete abbastanza di malumore arriveranno altri impegni e altre difficoltà, non ve la caverete affatto e anche per questa settimana, scordatevi il respiro di sollievo.

Gemelli

Quell’ultima cosa che credevate avrebbe risolto tutti i vostri problemi, sì proprio quella lì, non è andata a buon fine e sì, è l’ultima carognata che vi avrebbe giocato l’universo, secondo il vostro parzialissimo punto di vista, in realtà è una benedizione. Dovreste ringraziare l’universo che ci prova in tutti i modi a farvi capire che non siete adeguati e dovreste ringraziare pure noi che diamo alle vostre disavventure e alla vostra incapacità di distinguere ciò che è buono per voi da ciò che non lo è, la parola benedizione. Accontentatevi.

Cancro

Sì lo sappiamo, voi siete delle personcine buone e giuste, sì non ci sfugge, a voi tutto va storto e non ne avete la minima responsabilità, sì non ci sfugge davvero che siete senza speranza e senza speranza resterete fino a quando non avrete capito che le cose le guardate tutte dal lato sbagliato. Soffrirete ancora, ma lo volete voi. Il vostro vero problema è che a nessuno dispiace.

Leone

Avete ancora un po’ di tempo per mostrare le vostre braccia o, nel caso, i vostri muscoli, l’autunno che tarda vi offre occasione per continuare a misurare il vostro fascino, è molto poco, ma lenti come siete non ve ne accorgete e mostravi poi è l’unica cosa che vi mette di buon umore, il nostro consiglio è : approfittatene, non mette nessun altro di buon umore ma almeno tiene voi lontano da noi e alla fine stare lontano dagli altri e non molestarli è davvero l’unica cosa che dovete fare per tenere tutti buoni.

Vergine

Nel vostro perenne delirio di onnipotenza avete dimenticato che: anche senza il vostro aiuto ce la possiamo fare, e il mondo, udite udite, non se ne accorgerà neppure, anche senza la vostra premura i vostri familiari sopravvivranno, anche senza le vostre tabelle di marcia, il paese non crollerà, il vostro senso dell’organizzazione è encomiabile a tratti commovente ma solo per chi non vi sta vicino. Datevi una calmata.

Bilancia

Continuate ad andare in cerca di soluzioni e a sbattere come falene impazzite tentando di rimediare agli errori che secondo voi sono di altri, allora vi proponiamo un giochino semplice: lasciate andare le cose così come sono, se i problemi sono causati dagli altri non sarete voi a porvi rimedio e se invece sono causati da voi, come noi pensiamo e mai ci sbagliamo, avrete i segnali che vi occorrono per capire che state sbagliando, strategia, bersaglio e pure strada. Investite le vostre energie in qualcosa di più proficuo, per esempio un biglietto di sola andata per un paese lontano.

Scorpione

Anche questa settimana il vostro scarso sesto senso vi costringerà a fare il doppio di quello che vi era stato richiesto, il triplo di quello che era necessario e non farete contento nessuno, ma a questo siete abituati, dite a voi stessi che vivete per la felicità altrui ma noi lo sappiamo benissimo che l’unica cosa che davvero vi rende felici è la vostra felicità, ovviamente, peccato che al momento non si scorgano segnali neppure in lontananza e nemmeno se ci si solleva un po’ per guardare meglio. La vostra felicità non è pervenuta.

Sagittario

Cominciamo col dirvi che mentre la vostra mente è rivolta alla riorganizzazione della vostra esistenza la vostra esistenza non ha alcuna intenzione di farsi riorganizzare da voi. E’ un conflitto che dovreste cercare di sanare, provate a convincere voi stessi che non siete poi male come sembrate, non siete poi brutti come vi dipingono, non siete così maldestri come dicono, magari piano piano finirete con il convincere pure la vostra esistenza che esistete e meritate qualcosa. Cosa avete da perdere, in fondo?

Capricorno

Neanche questa settimana la spunterete, mettiamo subito le carte in tavola, non è che non abbiate ragione sulla vicenda, neppure potremmo dire però che ne avete, di sicuro non la spunterete, nulla di buono per voi anche questa settimana, ma non lamentatevi, le cose quando vogliono, e se ci siete di mezzo voi, possono sempre peggiorare, non dimenticatelo e tenete tutto quello di buone c’è. Anche se è poco e pure un po’ farlocco.

Aquario

Ve lo stiamo dicendo in tutti modi: attenti, state diventando delle brutte persone, non riuscire ad essere felici per le belle cose che capitano agli altri non vi porterà nulla di buono, cercate di intraprendere un cammino di autocoscienza che vi porti lontano dalle secche della vostra malvagità, è per il vostro bene, poi se proprio non riuscite a migliorarvi, smettete almeno di pontificare e statevene un po’ zitti perché non se ne può più dei vostri lamenti.

Pesci

Siccome voi siete persone dalle grandi intenzioni, anche per questa settimana il compito che vi siete dati è come migliorare la vostra vita partendo dal momento preciso in cui le cose si sono complicate, lasciate perdere, è un compito troppo gravoso, il lavoro da fare è troppo non ce la fareste mai e poi il rischio è che scoprireste che ormai non c’è poi molto da fare, avete compromesso tutto con la vostra solita imperizia, il vostro inesistente senso della realtà e la vostra tendenza a rovinare le cose. Limitatevi a vivacchiare come fate sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *